Translate

sabato 29 dicembre 2012

Minsk e la Bielorussia

Qualcuno di voi ha mai sentito parlare di Minsk o della Bielorussia ? 
Forse una volta  quando Silvio Berlusconi , allora presidente del consiglio , 
partì alla volta della capitale della Bielorussia , Stato che fino ad 
allora neanche lui credo conoscesse. Ma reso noto dalla autorità , 
nonchè dal regime del presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko . 
Considerato il dittatore d ' Europa ,  la sua politica ha fatto discutere 
la commissione europea qualche anno fa . E quest' anno , pur essendo 
odiato da molti suoi concittadini , è stato rieletto trionfando in 
108 seggi su 109 , riconquistando così nuovamente il trono bielorusso. 
Paese in cui ancora oggi si respira un ' atmosfera comunista. 
Forse però non tutti sanno che quando al centro di Minsk transita 
la macchina del presidente , vengono accese le luci rosse nei semafori 
e gli incroci vengono bloccati dai poliziotti . Passano per primi due scooter , 
uno dietro l ' altro . In seguito 4 auto che fanno  da scudo ad ogni incrocio , 
quindi una in avanti  , una destra e  l' altra a sinistra , passa quindi 
il presidente  , infine un ' altra auto ed altri due scooter. 
Dopodichè torna tutto alla normalità. E mentre passa il presidente , 
i suoi contestatori che si trovano nei paraggi , gli voltano le 
spalle in segno di protesta.


                            

Minsk è però anche una città splendida , piena di posti da visitare , oltre a una miriade di cafè e di ristoranti molto chick. Tra i più noti cafè di Minsk c ' è sicuramente il News Cafè , posto molto carino dove è possibile fare colazione , pranzare , bere un tè o un caffè accompagnato da un dolce . 
Dotato inoltre di connessione Wi - Fi gratuita per i clienti . 
Un cafè dove non c' è quasi mai posto .

                           
      
Poi c' è anche il Bezè , dove si può semplicemente bere un tè o una cioccolata , 
bere un drink oppure gustare un dolce. Ed infine ci sono anche il Boulevard ,  
il Gran Cafè, il Mistral , il Lidò e lo Sfik che sono abbastanza discreti. 
Prezzi accessibili e dove si mangia molto bene , specialmente al News . 
Per quanto riguarda i ristoranti credo che il più bello e il più schick sia: 
Falcone. E qui mi sa che dovrete mettere mano al portafogli , è un pò 
caro ma non eccessivamente.  Il ristorante si presenta già bene 
dall ' accoglienza dello staff , che non appena un cliente entra , 
viene aiutato a togliersi la giacca , ed anche da un ' interessante 
scenografia con due enormi gambe di donna.
  

                       
     


Una cena lì è solitamente accompagnata da musica italiana molto soft 
che non disturba i clienti , anzi credo sia come una forma di relax. 
Oltre alle pietanze eccezionali dello Chef italiano Giuseppe Zanotti , 
che una volta finito di servire i suoi magici piatti , visita i clienti 
chiedendo loro se sono soddisfatti o meno
Ed un ' altra particolarità che rende questo ristorante 
molto interessante è la gentilezza e l' eleganza dello staff .
Quando infatti i clienti finiscono una bottiglia di vino , 
i camerieri cambiano loro i bicchieri. In vita mia non lo avevo mai 
visto da nessuna parte.Questa è un altra cosa che fa di questo 
ristorante uno tra i ristoranti più raffinati del mondo . 








     


Per gli amanti del gioco e della roulette vi consiglio di andare al  Belaya 
Vezha Casinò che comprende anche una discoteca ed un bar ; oppure al 
Juravinka che comprende  il bowling con un piccolo ristorante 
ed una discoteca. Questi due casinò sono accessibili a tutti , 
anche per chi vuole spendere poco.






Se invece volete divertirvi un po e sentire un po di discomusic bielorussa potete andare all ' Overtime , al Next oppure al Dozari , oppure provare le discoteche dei due casinò.

Overtime

 Next


Dozari



Per visitare Minsk è necessario il visto , che potete richiedere all'  Ambasciata della Repubblica di Belarus , in via delle Alpi Apuane a Roma. Scaricate il modulo da Internet e presentate la documentazione per posta o di persona. 
Il visto costa 65 €. Potete visitare il sito , che presenta molto bene il proprio paese: www.italy.mfa.gov.by . Il sito dell ' Ambasciata è molto interessante , rispetto a qualche anno fa  , vi consiglio infatti di dare un occhiata . 
Ottenuto il visto , una volta arrivati nel territorio bielorusso , è necessario essere in possesso di  un assicurazione medica , che è possibile acquistare 
appena scesi dall ' aereo. E ' consigliabile per le prime visite , soggiornare in un 
albergo o in un appartamento, dove poi sarà possibile effettuare la registrazione. Potete dare un occhiata a : www. minskappartamenti.it 
oppure www.minskrent.info . Se invece preferite andare in albergo consiglierei: Minsk Hotel , Hotel Belarus oppure Hotel Planeta . 
Io vi consiglio vivamente di affittare un appartamento .
Ecco come si presenta la capitale : Minsk .













Ma la Bielorussia non è solamente Minsk , ci sono anche altre città abbastanza interessanti e dov' è possibile ammirare l ' immenso patrimonio culturale che comprende oltre 11000 monumenti storici tra cui : 
Il Castello ( 16 ° - 17 ° secolo ) e la cappella ( 1904 ) della comunità 
urbana di Mir. Inseriti nel 2002 nel patrimonio UNESCO.










 
la Chiesa cattolica - romana di Sant ' Anna ( 1792 ) nel villaggio di Mosar .


la Chiesa cattolica - romana della Santa Trinità ( 1899 - 1903 )
nel villaggio di Gerviaty .


la Chiesa cattolica - romana di San Michele Arcangelo ( 1653 - 62 )
nel villaggio di Mikhalinski.


la Torre alta 30 m. di Kamenets ( 1271 - 89 )  è un unico monumenti della vecchia architettura Russa di difesa ; 


la Fortezza degli Eroi a Brest ( 1836 - 42 ) .



 Palazzo della città di Kossovo ( 1838 ).



Il Castello di Radzivillis nella città di Nesvizh ( 16 ° - 18 ° secolo ). 






Il palazzo di Ruzhany ( 16 ° secolo )


Il complesso sportivo invernale di Raubichi 


La cattedrale cattolica - romana dell ' apostolica Vergine Maria 
di Pinsk ( 1712 - 30 )


Finita la visita del Castello di Mir , proprio di fronte è possibile pranzare in 
un cafè  ed assaporare la cucina tipica bielorussa , a mio parere molto gustosa. 
La Bielorussia è considerato da molti il '' paese dagli occhi azzurri '' , 
infatti sul suo territorio sono presenti più di 10000 laghi , 
oltre che foreste e parchi nazionali , che fanno della Bielorussia 
un paese abbastanza attraente per il turista. 
Come altre città interessanti e belle da visitare ci sono : 

Brest

      


      



Gomel





Ganzevich 

            




Grodno 



Vitebsk




Eccovi anche alcuni splendidi scenari di natura presenti nella terra bielorussa.
























E per concludere un video sulla Bielorussia . 



video

Nessun commento:

Posta un commento